olive oil fruit

La superficie aziendale è dedicata quasi unicamente alla coltivazione dell'olivo, una piccola parte alla coltivazione del "Fico Bianco del Cilento" (dottato) ed infine vi trova posto un vigneto dal quale si produce un ottimo aglianico.

 

CULTIVAR
L'olio extravergine di oliva "San Teodoro" deriva da olive provenienti da diverse cultivar. Circa il 85% dell'oliveto è costituito dalla cultivar "Ogliarola", mentre nel restante 15% troviamo nel seguente ordine le qualità di "Leccino", "Salella" e "Frantoio".
 

La raccolta avviene prevalentemente nel mese di ottobre quando lo stato di maturazione delle olive è in procinto di raggiungere l'invaiatura (il momento apicale di accumulo di componenti volatili e di polifenoli, durante il quale il colore verde del frutto comincia a virare in sfumature violacee, perciò questa fase è ottimale per ottenere un olio di qualità, ricco di polifenoli e di fruttato). Le olive, raccolte unicamente mediante procedimenti meccanici, vengono trasportate perfettamente integre al frantoio, e l'estrazione dell'olio avviene "a freddo" nell'arco di sole 12 ore dal raccolto per garantire impeccabilmente la conservazione delle proprietà organolettiche ed antiossidanti (polifenoli e tocoferoli). Segue una fase di decantazione del prodotto di alcuni giorni per permettere ai fondi presenti nell'olio di depositarsi prima del travaso. Dopo 45 giorni segue un secondo e definitivo travaso per sbarazzarsi dei fondi residui. La conservazione avviene in appositi contenitori di acciaio inox.
Sono innumerevoli le minuzie e le accortezze che possono fare la differenza finale, sono tali da non poter essere menzionate tutte. Noi ci assicuriamo di fare tutto il possibile perché non ci sfugga il minimo dettaglio, prestando particolare attenzione alle tre fasi più importanti: la raccolta, l'estrazione e la conservazione.

olive oil fruit